"Nuestro sitio web utiliza cookies. Al seguir navegando por el sitio, accede a que usemos cookies. Si desea más información sobre cómo utilizamos la cookies y cómo gestionamos sus preferencias, vaya a " Información acerca de las cookies

×

La feria internacional en línea de decoración y habitat

Retrouvez les exposants des salons de la décoration

Lista de productos deseados

Solicitar la documentación Compartir mi lista de productos deseados por correo electrónico

ARS ANTIQUA - Grabado-ARS ANTIQUA

  • Pinterest
  • Twitter
  • Google+
  • Mail
  • wishlistAñadir a mis deseos
Antiguo Antiguo

Grabado

Página Web
Documentación
Haz una pregunta

Serie di acqueforti, inizio XIX sec. (cornici fine XVIII sec.)



Sei acquaforti tratte da C. Percier (1764-1838) e P.F.L. La Fontaine (1762-1853), Parigi, 1809
Cornici della fine del XVIII secolo
Misure: cm 22x82 la luce
Dalla collezione di Gonzales Palacio

Le sei incisioni sono tratte dalla raccolta Choix des plus célèbres maisons de plaisance de Rome et de ses environs?, pubblicata a Parigi nel 1809 da Charles Percier e Pierre-François-Léonard Fontaine con lo scopo di documentare le principali ville situate nel territorio capitolino.
Charles Percier-Bassant (Parigi, 1764-1838) fu un importante architetto e disegnatore francese, che collaborò in modo duraturo con il Fontaine (Parigi, 1762-1853). I due studiarono insieme, prima a Parigi poi a Roma, seguendo l?itinerario della classicità già percorso da altri. Durante il loro soggiorno romano (1786-90), approfondirono gli studi su vari edifici e sulla Colonna Traiana in particolare. Il Fontaine si trasferì per qualche tempo a Londra, dove conobbe Robert Adam; fu poi chiamato nel 1792 da Percier per collaborare con lui nella sua nuova carica di soprintendente delle scenografie dell?Opéra di Parigi.
In questo modo si ricostituì l'iniziale collaborazione tra i due, che avrebbero lavorato insieme fino al 1812, raggiungendo ben presto una posizione di preminenza nella cerchia degli artisti vicini a Napoleone. Il loro primo incarico fu il disegno dei mobili per una sala del Palazzo delle Tuileries di Parigi. Nel 1800 ricevettero l'incarico ufficiale da parte del Primo Console per i lavori di restauro della Malmaison, il castello acquistato l?anno precedente dalla futura imperatrice Giuseppina, di cui disegnarono il mobilio e progettarono alcune sale interne (sala da musica e biblioteca).
Il Percier, oltre che raffinato incisore, fu anche architetto: la sua opera più celebre è l?Arc du Carrousel a Parigi.
Ciascuno di essi diede un contributo considerevole alla formazione dello stile Impero, rielaborando quel gusto neoclassico avviato in Francia nella prima metà del XVIII secolo soprattutto grazie all?opera del Conte di Caylus, che aveva pubblicato gli studi sui monumenti classici della Grecia, dell'Italia e dell'Egitto.
Soggetto delle acquaforti tratte dal citato volume del Percier-Fontaine sono cinque celebri ville romane: Medici, Borghese, Madama, Albani e Pamphilj. Queste rappresentavano alcune delle tappe d?obbligo dei Grand Tours e frequentemente venivano riprodotte dagli artisti nelle loro

Características producto Características producto
  • Origen : ITALIA

Otros productos Arte ARS ANTIQUA

También es posible que

ENVIAR A UN AMIGO